Guida in linea al Sistema elettronico per l'autorizzazione al viaggio (Electronic System for Travel Authorization, ESTA)

Autorizzazione al viaggio

Che cos'è un'autorizzazione al viaggio?
Perché è necessario ampliare la quantità di informazioni ESTA raccolte dai viaggiatori che utilizzano il Programma di Viaggio senza Visto?
Chi deve ottenere un'autorizzazione al viaggio?
L'autorizzazione al viaggio garantisce l'ingresso negli Stati Uniti?
L'autorizzazione al viaggio è un visto?
Quale validità avrà la mia autorizzazione?
Quando è necessario inoltrare una richiesta di autorizzazione al viaggio?
Chi intende viaggiare può chiedere l'ESTA per un'autorizzazione al viaggio senza programmi di viaggio specifici, se desidera recarsi negli Stati Uniti con un preavviso breve?
I residenti o i cittadini di paesi che partecipano al Programma Viaggio Senza Visto hanno bisogno di un’autorizzazione al Viaggio anche se si limitano a transitare negli Stati Uniti, diretti verso un altro paese?
Un viaggiatore nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto con più di un passaporto può recarsi negli Stati Uniti utilizzando un passaporto diverso da quello utilizzato per richiedere l'autorizzazione al viaggio?
Se un viaggiatore con il Programma Viaggio senza Visto ha ricevuto un'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA, deve comunque compilare un modulo I-94W?
Perché l'autorizzazione tramite l'ESTA è necessaria per chi viaggia verso gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto?

Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)

Che cos'è il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?
Quali paesi partecipano al Visa Waiver Program (Programma Viaggio senza Visto)?
Chi può chiedere l'ammissione al programma Visa Waiver Program?
Quali sono i requisiti di passaporto per viaggiare nell'ambito del Visa Waiver Program?
Quando è necessario ottenere un visto per recarsi negli Stati Uniti?
Quali sono gli svantaggi dell'utilizzo del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?
Cosa fare se il richiedente viene dichiarato non idoneo a partecipare al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?
Come ottenere ulteriori informazioni sul Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?
Perché l'autorizzazione tramite l'ESTA è necessaria per chi viaggia verso gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto?
A seguito dell’aggiunta di queste ulteriori domande, ESTA sarà equivalente a un visto elettronico?

Come fare richiesta di autorizzazione al viaggio

Qual è la procedura per richiedere un'autorizzazione a viaggiare negli Stati Uniti?
Posso ottenere assistenza per alcune domande di sicurezza?
I viaggiatori VWP devono portare con sé in aeroporto una stampata della loro approvazione ESTA?
Questo Sito Web è sicuro e riservato?
Quali sono i requisiti informatici necessari per l'utilizzo di ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per l'inoltro della domanda di viaggio negli Stati Uniti?
Un viaggiatore deve presentare nuovamente domanda per l'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA?
La mia autorizzazione al viaggio è valida per recarmi negli Stati Uniti ma scadrà prima della partenza. Devo richiedere una nuova autorizzazione prima del viaggio?
Cosa devo fare se ho una doppia cittadinanza, ma il mio passaporto non idoneo al Programma di Viaggio senza Visto è scaduto o non ho un passaporto per tale Paese?
Il mio ESTA sarà negato se lascio in bianco un campo obbligatorio?
Perché è necessario fornire le informazioni sul datore di lavoro?

Come aggiornare un'autorizzazione al viaggio

Quali informazioni possono essere aggiornate?
Cosa fare se le informazioni riportate sul proprio passaporto sono cambiate?
In che modo i richiedenti possono correggere un errore sulla loro domanda?
In che modo i richiedenti possono correggere un errore sulla Data di emissione del Passaporto o sulla Data di scadenza del Passaporto dopo avere completato la domanda di autorizzazione al viaggio nell'ESTA?
Cosa succede se desidero aggiornare la mia domanda e non ho con me il numero di domanda?

Pagamenti richiesti per un'autorizzazione al viaggio

Qual è la tariffa per l'espletamento della pratica di autorizzazione al viaggio?
In che modo posso effettuare il pagamento della mia autorizzazione al viaggio?
Posso effettuare il pagamento per una o più domande in un'unica soluzione?
Quante domande posso inoltrare per uno stesso pagamento?
Posso inoltrare una domanda o alcune domande ed effettuare il pagamento in un secondo momento?
Le informazioni della carta di credito che uso per il pagamento sono sicure?

Procedura in caso di più domande

Quando inoltro il pagamento per un gruppo costituito da più domande, riceverò lo stato ESTA per tutte le domande contemporaneamente?
Come inoltrare un gruppo di domande?

Riservatezza dei dati ESTA

In che modo il governo degli Stati Uniti tutela la privacy dei dati ESTA e chi può accedervi?
Per quanto tempo vengono archiviati i dati contenuti nella domanda di autorizzazione?
Il DHS condivide con altri i dati ESTA?

Viaggio non autorizzato

Cosa deve fare un viaggiatore cui non venga rilasciata l'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA?
Un viaggiatore cui non sia stata concessa l'autorizzazione dovrà presentare una nuova domanda tramite l'ESTA?
In che modo il viaggiatore può sapere per quale ragione non gli sia stata concessa l'autorizzazione?
Un viaggiatore che ha necessità di viaggiare urgentemente cui non sia stata concessa l'approvazione può richiedere un appuntamento d'emergenza presso l'Ambasciata o il Consolato americani per ottenere un visto?

Risoluzione dei problemi

Cosa succede se desidero aggiornare la mia domanda e non ho con me il numero di domanda?
Quali sono i requisiti informatici necessari per l'utilizzo di ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per l'inoltro della domanda di viaggio negli Stati Uniti?
Il mio gruppo è bloccato e non posso utilizzare l’ID di gruppo per accedere alla mia domanda. Come posso accedere alla mia domanda?

 

 

Autorizzazione al viaggio

Che cos'è un'autorizzazione al viaggio?

Per rafforzare la sicurezza dei viaggi negli Stati Uniti, nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), i requisiti necessari per i viaggi senza visto sono stati incrementati. I cittadini dei paesi che partecipano al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) hanno ancora diritto ad ottenere un'autorizzazione al viaggio approvata, prima di entrare negli Stati Uniti.

Riportiamo di seguito la procedura di autorizzazione al viaggio:

Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) e l'Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere (Customs and Border Protection) degli Stati Uniti mettono a disposizione un Sito Web sicuro con un modulo automatico che può essere compilato dal richiedente, o da terzi, per l'inoltro della domanda di autorizzazione al viaggio. Dopo aver inserito i dati anagrafici e le informazioni di viaggio richieste dal Sito Web sicuro, la domanda viene processata dal sistema, per determinare se il richiedente ha diritto a viaggiare negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program). Il sistema fornirà una risposta automatica e, prima dell'imbarco, la compagnia aerea di trasporto confermerà elettronicamente con l'Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere (Customs and Border Protection) degli Stati Uniti che il viaggiatore sia in possesso dell'autorizzazione al viaggio approvata.

Torna su

 

Perché è necessario ampliare la quantità di informazioni ESTA raccolte dai viaggiatori che utilizzano il Programma di Viaggio senza Visto?

A partire dagli eventi del 9/11, il Programma Viaggio senza Visto (VWP, Visa Waiver Program) si è trasformato da un programma atto a facilitare i viaggi e centrato sul rischio di migrazione economica a un programma con standard di sicurezza più solidi progettati per impedire ai terroristi e ad altri criminali di sfruttare il Programma. Il requisito che richiede a tutti i viaggiatori che utilizzano il Programma di Viaggio senza Visto di completare un modulo del Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA, Electronic System for Travel Authorization), prima di viaggiare negli Stati Uniti, è stato introdotto tramite The Secure Travel and Counterterrorism Partnership Act of 200 (Legge di Collaborazione Antiterrorismo e per i Viaggi Sicuri del 2007) (nell’ambito dell’Implementazione delle Raccomandazioni della 9/11 Commission Act of 2007 (Legge della Commissione 9/11 del 2007), chiamata anche la "Legge 9/11") (Pubblicazione L. N. 110-53), al fine di migliorare il monitoraggio di viaggiatori singoli dai Paesi idonei al Programma di Viaggio senza Visto.

Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale deve essere agile e vigilante nell’adattarsi continuamente a minacce e pericoli in costante evoluzione. Nel corso degli ultimi sei anni in cui il sistema è stato operativo, il Dipartimento di Sicurezza Nazionale non ha aggiornato in maniera significativa gli elementi dei dati ESTA attualmente usati nel modulo ESTA, nonostante una considerevole evoluzione delle minacce terroristiche e criminali contro gli Stati Uniti. Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale ha stabilito che i campi di dati aggiuntivi presenti ora nella domanda ESTA miglioreranno la capacità del Dipartimento di Sicurezza Nazionale di monitorare e più accuratamente ed efficacemente identificare i viaggiatori che comportano un rischio potenziale per la sicurezza della patria.

Torna su

 

Chi deve ottenere un'autorizzazione al viaggio?

Tutti i passeggeri che viaggiano nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) devono essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio, prima di partire per gli Stati Uniti. Perfino i bambini piccoli, privi di biglietto aereo, devono essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio, se non dotati di visto di viaggio per gli Stati Uniti. Una domanda può essere inoltrata da terzi, a nome del viaggiatore che intende partecipare al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program).

Torna su

 

L'autorizzazione al viaggio garantisce l'ingresso negli Stati Uniti?

Se l'autorizzazione al viaggio elettronica viene approvata, questo permesso stabilisce il diritto del richiedente di viaggiare negli Stati Uniti, nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), ma non garantisce il diritto del richiedente di entrare negli Stati Uniti. Al momento dell'arrivo negli Stati Uniti, il viaggiatore sarà intervistato da un funzionario dell'Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere (Customs and Border Protection) del porto di entrata, che avrà il diritto di dichiarare il viaggiatore non idoneo, nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) o per qualsiasi altra ragione relativa alle leggi degli Stati Uniti.

Torna su

 

L'autorizzazione al viaggio è un visto?

No, un'autorizzazione al viaggio non è un visto. Non soddisfa i requisiti legali o normativi che sostituiscono un visto rilasciato dagli Stati Uniti, se tale visto è richiesto ai sensi delle leggi in vigore negli Stati Uniti. Coloro che sono in possesso di un visto valido possono recarsi negli Stati Uniti con il visto per tutta la durata della sua validità e per la finalità per cui è stato emesso. Non dovranno richiedere alcuna autorizzazione di viaggio.

Torna su

 

Quale validità avrà la mia autorizzazione?

Se non revocata, l'autorizzazione al viaggio è valida per due anni dalla data di emissione, o fino alla scadenza del passaporto, a seconda della condizione che si verificherà per prima. La schermata Autorizzazione approvata mostra la data di scadenza dell'autorizzazione al viaggio.

Torna su

 

Quando è necessario inoltrare una richiesta di autorizzazione al viaggio?

Le domande possono essere inoltrate in qualsiasi momento, prima del viaggio negli Stati Uniti. Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) degli Stati Uniti consiglia di inoltrare le domande di autorizzazione al viaggio almeno 72 ore prima della partenza. Se non revocata, l'autorizzazione al viaggio è valida per due anni dalla data di emissione, o fino alla scadenza del passaporto, a seconda della condizione che si verificherà per prima.

Torna su

 

Chi intende viaggiare può chiedere l'ESTA per un'autorizzazione al viaggio senza programmi di viaggio specifici, se desidera recarsi negli Stati Uniti con un preavviso breve?

Sì. Piani di viaggio specifici non sono obbligatori al momento della compilazione della domanda.

Torna su

 

I residenti o i cittadini di paesi che partecipano al Programma Viaggio Senza Visto hanno bisogno di un’autorizzazione al Viaggio anche se si limitano a transitare negli Stati Uniti, diretti verso un altro paese?

Residenti idonei o cittadini di Paesi che partecipano al Programma Viaggio senza Visto necessitano o di un’autorizzazione al viaggio o di un visto di transito negli Stati Uniti. Se un viaggiatore intende soltanto pianificare il transito attraverso gli Stati Uniti per recarsi in un altro Paese, dopo aver completato la domanda di autorizzazione al viaggio in ESTA deve selezionare "Sì" alla domanda "Il Suo viaggio negli Stati Uniti avviene in transito verso un altro Paese?".

Torna su

 

Un viaggiatore nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto con più di un passaporto può recarsi negli Stati Uniti utilizzando un passaporto diverso da quello utilizzato per richiedere l'autorizzazione al viaggio?

No. Ciascun viaggiatore deve essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio approvata per il passaporto che intende utilizzare prima di recarsi negli Stati Uniti. Se è in possesso di un nuovo passaporto, il viaggiatore dovrà inoltrare una nuova domanda di autorizzazione all'ESTA utilizzando il nuovo passaporto. Per ogni domanda presentata sarà applicata una commissione.

Torna su

 

Se un viaggiatore con il Programma Viaggio senza Visto ha ricevuto un'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA, deve comunque compilare un modulo I-94W?

L'implementazione del programma ESTA ha consentito al DHS di eliminare il requisito secondo il quale i viaggiatori che partecipano al Programma Viaggio senza Visto devono compilare un modulo I-94Q prima di entrare negli USA. CBP ha optato per un'elaborazione non cartacea dei viaggiatori che nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto entrino negli Stati Uniti per via aerea o marittima già in possesso di un'autorizzazione al viaggio. Gran parte dei vettori è ormai in grado di ricevere e convalidare messaggi relativi allo stato ESTA dei viaggiatori nel momento in cui imbarca il viaggiatore stesso. I viaggiatori che entrano negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto, e in possesso di un'autorizzazione al viaggio, non riceveranno più il tagliando verde I-94W nel loro passaporto.

Torna su

 

Perché l'autorizzazione tramite l'ESTA è necessaria per chi viaggia verso gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto?

Le "Raccomandazioni applicative del Commission Act 9/11 del 2007" (9/11 Act), Sezione 217 modificata dell'Immigration and Nationality Act (INA), impongono al Department of Homeland Security (DHS) l'implementazione di un sistema elettronico di autorizzazione al viaggio ed altre misure destinate ad aumentare la sicurezza del Programma Viaggio senza Visto. L'ESTA introduce un ulteriore livello di sicurezza, che consente al DHS di determinare prima del viaggio se una persona è idonea a recarsi negli USA nell'ambito del VWP e se tale viaggia rappresenta una violazione della legge o un rischio per la sicurezza.

Torna su

 

Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)

Che cos'è il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?

Il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) consente ai cittadini stranieri di alcuni paesi di viaggiare negli Stati Uniti per affari o per piacere e di rimanere 90 giorni o meno senza ottenere un visto. I viaggiatori ammessi nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) devono accettare di rinunciare ai propri diritti di riesaminare o presentare ricorso, come spiegato nella sezione Liberatoria dei diritti della schermata della Domanda. Vedere Chi può chiedere l'ammissione al programma Visa Waiver Program? per ulteriori informazioni.

Per ulteriori informazioni si faccia riferimento a § 217 dell'Immigration and Nationality Act, 8 United StatesC.§ 1187, and 8 C.F.R. § 217.

Torna su

 

Quali paesi partecipano al Visa Waiver Program (Programma Viaggio senza Visto)?
Andorra
Australia
Austria
Belgio
Brunei
Chile
Repubblica Ceca
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Giappone
Lettonia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Principato di Monaco
Paesi Bassi
Nuova Zelanda
Norvegia
Portogallo
Repubblica di Malta
San Marino
Singapore
Slovacchia
Slovenia
Corea del Sud
Spagna
Svezia
Svizzera
Taiwan[1]
Regno Unito

Torna su

 

Chi può chiedere l'ammissione al programma Visa Waiver Program?

Può richiedere l'ammissione al Waiver Program (VWP, Programma Viaggio senza Visto):

Andorra
Australia
Austria
Belgio
Brunei
Chile
Repubblica Ceca
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Giappone
Lettonia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Principato di Monaco
Paesi Bassi
Nuova Zelanda
Norvegia
Portogallo
Repubblica di Malta
San Marino
Singapore
Slovacchia
Slovenia
Corea del Sud
Spagna
Svezia
Svizzera
Taiwan[1]
Regno Unito

Torna su

 

Quali sono i requisiti di passaporto per viaggiare nell'ambito del Visa Waiver Program?

I requisiti del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) sono:

ECCEZIONE: Per essere idonei a partecipare al programma VWP, i viaggiatori che presentino un passaporto del Regno Unito dovranno godere del diritto illimitato di residenza in Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord, Isole della Manica e Isola di Man.

ECCEZIONE: Per l'ammissione ai sensi del Visa Waiver Program (VWP), i cittadini e i viaggiatori originarie della Slovenia potranno utilizzare solo il passaporto sloveno con copertina rossa.

ECCEZIONE: A decorrere dal 1° luglio 2009, i passaporti di emergenza o temporanei rilasciati dai paesi aderenti al Programma Viaggio senza Visto dovranno essere passaporti elettronici.

Torna su

 

Quando è necessario ottenere un visto per recarsi negli Stati Uniti?

Torna su

 

Quali sono gli svantaggi dell'utilizzo del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?

Prima di utilizzare il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), fare attenzione alle seguenti condizioni e decidere di conseguenza:

Torna su

 

Cosa fare se il richiedente viene dichiarato non idoneo a partecipare al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?

I viaggiatori che fanno domanda di ingresso negli Stati Uniti, nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), e la cui richiesta viene negata, non potranno entrare negli Stati Uniti e dovranno ritornare al paese di origine o ad un paese terzo per il quale il viaggiatore sia in possesso di biglietto di andata e ritorno, a bordo del trasportatore con cui il viaggiatore è arrivato negli Stati Uniti.

Torna su

 

Come ottenere ulteriori informazioni sul Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?

http://www.cbp.gov/travel/international-visitors/visa-waiver-program

www.travel.state.gov

Torna su

 

Perché l'autorizzazione tramite l'ESTA è necessaria per chi viaggia verso gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto?

Le "Raccomandazioni applicative del Commission Act 9/11 del 2007" (9/11 Act), Sezione 217 modificata dell'Immigration and Nationality Act (INA), impongono al Department of Homeland Security (DHS) l'implementazione di un sistema elettronico di autorizzazione al viaggio ed altre misure destinate ad aumentare la sicurezza del Programma Viaggio senza Visto. L'ESTA introduce un ulteriore livello di sicurezza, che consente al DHS di determinare prima del viaggio se una persona è idonea a recarsi negli USA nell'ambito del VWP e se tale viaggia rappresenta una violazione della legge o un rischio per la sicurezza.

Torna su

 

A seguito dell’aggiunta di queste ulteriori domande, ESTA sarà equivalente a un visto elettronico?

No. I requisiti dei visti per visitatore non immigrante (B1/B2) sono diversi ai sensi dello statuto degli Stati Uniti e sono più complessi dei requisiti per l’ottenimento di un ESTA. I richiedenti di visti B1/B2 devono, nella maggior parte dei casi, presentarsi per un colloquio con il funzionario consolare del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, devono inoltrare informazioni biometriche prima del viaggio e devono fornire dati biografici aggiuntivi non richiesti ai sensi di ESTA. Questi requisiti non esistono per i viaggiatori che utilizzano il Programma di Viaggio senza Visto e non esisteranno anche con l’aggiunta di queste nuove domande ESTA.

Torna su

 

Come fare richiesta di autorizzazione al viaggio

Qual è la procedura per richiedere un'autorizzazione a viaggiare negli Stati Uniti?

Procedura 1: Compilare la domanda

Inserisca tutte le informazioni richieste. Le sarà chiesto di fornire: informazioni biografiche di base; informazioni reperibili sul Suo passaporto idoneo al Programma di Viaggio senza Visto e su altri passaporti; il Suo datore di lavoro attuale o precedente; il Suo indirizzo e punto di contatto negli Stati Uniti; un punto di contatto di emergenza e informazioni sulla carta di credito. Le verrà anche chiesto di rispondere a otto domande di sicurezza. Ciascun individuo che fa parte del Suo gruppo di viaggiatori deve disporre di un’autorizzazione al viaggio approvato o di un visto, a prescindere dall’età, prima di entrare negli Stati Uniti.

Procedura 2: Inviare la domanda

Accertarsi dell'accuratezza delle risposte. Per effettuare delle correzioni, ritornare alla domanda selezionando il tasto Precedente.

Procedura 3: Annotare il numero di domanda

Dopo aver inoltrato il modulo, il sistema fornirà un numero della domanda. Annotare questo numero e conservarlo. Per controllare lo stato o per aggiornare la richiesta, sarà necessario fornire successivamente il numero della domanda, il numero del passaporto e la data di nascita.

Procedura 4: Effettuare il pagamento

Inserire le informazioni sulla carta di credito per effettuare il pagamento delle imposte previste dal Travel Promotion Act of 2009.

Procedura 5: Visualizzare lo stato della domanda

Nella maggior parte dei casi, il Sistema Elettronico per l'Autorizzazione al Viaggio (ESTA - Electronic System for Travel Authorization) invia immediatamente una risposta di Stato della domanda. In alcuni casi, deve trascorrere altro tempo prima che il sistema possa stabilire lo stato della domanda; una risposta sarà inviata comunque entro 72 ore. Saranno fornite informazioni che consentono di verificare lo stato della domanda qualora sia in sospeso. Le tre possibili risposte a una domanda di autorizzazione elettronica al viaggio sono:

Torna su

 

Posso ottenere assistenza per alcune domande di sicurezza?

La guida fornisce alcune risposte a domande del tipo "Questo mi riguarda o meno?" nei casi in cui il significato sia poco chiaro:Domanda

Campo

Descrizione

Lei ha un disturbo fisico o mentale; oppure ha un problema di abuso di droghe o è tossicodipendente; oppure Lei soffre attualmente di una delle seguenti malattie:

  • Ulcera molle
  • Gonorrea
  • Granuloma inguinale
  • Lebbre, infettiva
  • Linfogranuloma venereo
  • Sifilide, infettiva
  • Tubercolosi attiva

Malattie

Ai sensi della legge degli Stati Uniti, le malattie contagiose importanti per la salute pubblica includono:

  • Ulcera molle
  • Gonorrea
  • Granuloma inguinale
  • Lebbre, infettiva
  • Linfogranuloma venereo
  • Sifilide, stadio infettivo
  • Tubercolosi attiva

Disturbi fisici o mentali

Per quanto riguarda i disturbi fisici o mentali, risponda “Sì” a questa domanda se:

(a) Lei soffre attualmente di un disturbo fisico o mentale e se il comportamento associato al disturbo potrebbe rappresentare, o ha rappresentato, una minaccia alla proprietà, alla sicurezza o al benessere di Lei stesso o di altri; o

(b) Lei ha sofferto di un disturbo fisico o mentale e se il comportamento associato al disturbo, che ha rappresentato una minaccia alla proprietà, alla sicurezza o al benessere di Lei stesso o di altri, potrebbe ripetersi o condurre ad altri comportamenti dannosi. Risponda "No" se:

(a) Lei attualmente non ha disturbi fisici o mentali; o

(b) Lei ha sofferto in passato di un disturbo fisico o mentale, senza un comportamento associato al disturbo che potrebbe rappresentare, o che ha rappresentato, una minaccia alla proprietà, alla sicurezza o al benessere di Lei stesso o di altri; o

(c) Lei attualmente soffre di un disturbo fisico o mentale, con comportamento associato, ma tale comportamento non ha mai comportato, non comporta ora né comporterà in futuro, una minaccia alla proprietà, alla sicurezza o al benessere di Lei stesso o di altri; o

(d) Lei ha sofferto di un disturbo fisico o mentale, con un comportamento associato che ha precedentemente rappresentato una minaccia alla proprietà, alla sicurezza o al benessere di Lei stesso o di altri, ma è comunque molto improbabile che tale comportamento si ripeta.

Abuso di droghe e tossicodipendenza

Ai sensi delle leggi degli Stati Uniti, gli individui che abusano di droghe o che sono tossicodipendenti potrebbero non essere ammessi.

Per ulteriori informazioni, fare riferimento a § 212(a)(1)(A) della Legge sull'Immigrazione e la Nazionalità, 8 U.S.C. § 1182(a)(1)(A), e alle corrispondenti normative nel Codice delle Normative Federali.

È stato mai arrestato o condannato per un reato che abbia comportato un grave danno alla proprietà o a un altro individuo o autorità governativa?

E

Ha mai violato una legge relativa al possesso, all’uso o alla distribuzione di droghe illecite?

Questa domanda si riferisce a reati che implicano depravazione morale - Tali violazioni solitamente comportano una condotta innatamente spregevole, vile o depravata, e contraria alle norme riconosciute sulla moralità e sui doveri nei confronti degli individui e della società in generale. Altri fattori, come l’età del colpevole o la data della violazione, potrebbero avere un'influenza sulla decisione di considerare l'azione un reato di depravazione morale, ai sensi della Immigration and Nationality Act (Legge sull'Immigrazione e la Nazionalità).

Per ulteriori informazioni, fare riferimento a § 212(a)(2) della Immigration and Nationality Act (Legge sull'Immigrazione e la Nazionalità), 8 U.S.C. § 1182(a)(2), § 101(a)(43) della Immigration and Nationality Act (Legge sull’Immigrazione e la Nazionalità), 8 U.S.C. § 1101(a)(43) e alle corrispondenti normative nel Code of Federal Regulations (Codice delle Normative Federali).

Torna su

 

I viaggiatori VWP devono portare con sé in aeroporto una stampata della loro approvazione ESTA?

No.Il DHS comunicherà lo stato ESTA del viaggiatore direttamente ai vettori. Tuttavia il DHS raccomanda ai viaggiatori di effettuare una stampata della risposta alla loro domanda, in maniera tale da avere un giustificativo del loro numero di domanda all'ESTA e per avere conferma del loro stato ESTA.

Torna su

 

Questo Sito Web è sicuro e riservato?

Sì. Questo Sito Web è gestito dal Governo degli Stati Uniti ed utilizza una tecnologia di prevenzione dell'accesso non autorizzato alle informazioni inserite e visualizzate. Inoltre, questo sito Web opera nel rispetto delle regole e normative specificate dalla Legge sulla Privacy degli Stati Uniti e la presente Dichiarazione sulla privacy garantisce la riservatezza delle informazioni fornite.

Torna su

 

Quali sono i requisiti informatici necessari per l'utilizzo di ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per l'inoltro della domanda di viaggio negli Stati Uniti?

La configurazione minima del computer deve essere la seguente:

Torna su

 

Un viaggiatore deve presentare nuovamente domanda per l'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA?

Sì, in alcuni casi potrebbe essere necessario richiedere una nuova autorizzazione tramite l'ESTA. Nelle seguenti circostanze è possibile richiedere una nuova autorizzazione al viaggio:

Abitualmente le autorizzazioni al viaggio vengono concesse per un periodo di due anni o sino alla scadenza del passaporto del richiedente, a seconda di quale dei due eventi si verifichi per primo. L'ESTA fornirà le date di validità all'approvazione della domanda. Pertanto il viaggiatore dovrà richiedere una nuova autorizzazione al viaggio quando una precedente domanda ESTA o il passaporto del richiedente scada. Per ogni domanda presentata sarà applicata una commissione.

Torna su

 

La mia autorizzazione al viaggio è valida per recarmi negli Stati Uniti ma scadrà prima della partenza. Devo richiedere una nuova autorizzazione prima del viaggio?

No. L'autorizzazione al viaggio ESTA deve essere valida solo all'arrivo negli Stati Uniti.

Torna su

 

Cosa devo fare se ho una doppia cittadinanza, ma il mio passaporto non idoneo al Programma di Viaggio senza Visto è scaduto o non ho un passaporto per tale Paese?

Se Lei ha altri passaporti, inserisca le informazioni sul passaporto più recente, perfino se tale passaporto è scaduto. Se Lei possiede una doppia cittadinanza ma non ha un passaporto dell’altro Paese, selezioni il Paese dall’elenco a discesa e non inserisca alcun dato nel campo del Numero di passaporto.

Torna su

 

Il mio ESTA sarà negato se lascio in bianco un campo obbligatorio?

Tutti i campi obbligatori devono essere compilati. Se vengono inserite informazioni errate, non sarà necessariamente negata l’autorizzazione, ma potrebbe essere necessario un intervento manuale per la decisione (e quindi ulteriore tempo di elaborazione) prima che l'Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere possa fornire una risposta al richiedente.

Torna su

 

Perché è necessario fornire le informazioni sul datore di lavoro?

Ai sensi della Sezione 214b della Legge sull'Immigrazione e la Nazionalità, tutti gli individui devono dimostrare di non aver intenzione di emigrare negli Stati Uniti e di essere idonei allo stato di visitatori o non immigranti. Le informazioni sul posto di lavoro possono aiutare a dimostrare l’idoneità ai sensi di questo requisito legale.

Torna su

 

Come aggiornare un'autorizzazione al viaggio

Quali informazioni possono essere aggiornate?

Prima di inoltrare una domanda di autorizzazione al viaggio elettronica con le necessarie informazioni sul pagamento, Lei può aggiornare tutti i campi di dati della domanda, ad eccezione del numero di passaporto e del Paese di rilascio del passaporto. Dopo aver completato la domanda e inoltrato tutte le necessarie informazioni sul pagamento, Lei può comunque aggiornare tutti i seguenti campi:

Torna su

 

Cosa fare se le informazioni riportate sul proprio passaporto sono cambiate?

Se si ottiene un nuovo passaporto o se si è verificato un cambiamento delle informazioni del passaporto, è necessario richiedere una nuova autorizzazione al viaggio e pagare la relativa imposta. Vedere Quali informazioni possono essere aggiornate? per l'elenco completo delle informazioni che possono essere modificate dopo avere inviato la domanda.

Torna su

 

In che modo i richiedenti possono correggere un errore sulla loro domanda?

Il sito consente ai richiedenti di rivedere e correggere i propri dati prima di inviare la domanda, compresa la riconferma del numero di passaporto. Prima di inviare una domanda elettronica di autorizzazione al viaggio con le previste informazioni di pagamento, sarà possibile aggiornare tutti i campi dati della domanda, ad eccezione del numero di passaporto e del paese che lo ha emesso. Se un richiedente ha commesso un errore sul proprio passaporto o sulle proprie informazioni biografiche, dovrà presentare una nuova domanda. Per ogni domanda presentata sarà applicata una commissione. Eventuali altri errori potranno essere corretti o aggiornati utilizzando la funzione di aggiornamento. Se un viaggiatore ha commesso un errore relativo alle domande sull'idoneità, consultare la sezione Per richieste di informazioni o dubbi su questa domanda, fare clic qui a fondo pagina.

Torna su

 

In che modo i richiedenti possono correggere un errore sulla Data di emissione del Passaporto o sulla Data di scadenza del Passaporto dopo avere completato la domanda di autorizzazione al viaggio nell'ESTA?

Un richiedente può aggiornare la Data di emissione del Passaporto o la Data di scadenza del Passaporto a condizione di non aver ancora effettuato il pagamento della domanda. Se un richiedente ha inserito una Data di emissione del Passaporto o una Data di scadenza del Passaporto errate dopo aver effettuato il pagamento della domanda ESTA, dovrà effettuare una richiesta di autorizzazione. Per ogni domanda presentata sarà applicata una commissione. La precedente domanda sarà annullata.

Torna su

 

Cosa succede se desidero aggiornare la mia domanda e non conosco il numero di domanda?

Nella pagina di benvenuto, selezionare "Recupera una domanda" sotto "Recuperare un'autorizzazione a recarsi negli Stati Uniti inoltrata precedentemente per una o più persone".  Nella videata successiva, selezionare il pulsante corretto per recuperare una domanda o un gruppo di domande.

Recuperare una domanda

1. Inserire il numero di passaporto e la data di nascita.
2. Se si conosce il numero di domanda, inserire il numero. Se non si conosce il numero di domanda, inserire il cognome, il nome e il paese di emissione del passaporto.
3. Fare clic su Continua per la domanda.

Recuperare un gruppo di domande

1. Per recuperare un gruppo di domande, sono necessarie le seguenti informazioni relative al Punto di contatto del gruppo*: ID Gruppo, cognome del contatto, nome del contatto, data di nascita del contatto, indirizzo e-mail del contatto.
2. Se non si dispone di un ID Gruppo, selezionare il collegamento "Non conosco il mio ID Gruppo". L'ID Gruppo verrà inviato all'indirizzo e-mail inserito al momento della creazione del gruppo.
3. Inserire le informazioni richieste.
4. Fare clic su Continua per il gruppo di domande.

*Punto di contatto del gruppo - La persona che ha inoltrato le domande per un gruppo di viaggiatori.

** È possibile inoltre accedere a una singola domanda nel gruppo facendo clic sul pulsante 'Recupera una domanda' alla pagina Recupero domanda.

Torna su

 

Pagamenti richiesti per un'autorizzazione al viaggio

Qual è la tariffa per l'espletamento della pratica di autorizzazione al viaggio?

Sì, è prevista un'imposta nell'ambito del Travel Promotion Act del 2009. L'imposta si articola in due elementi:

CBP non è responsabile di imposte aggiuntive che potrebbero essere addebitate per la transazione dalla società emittente della carta di credito.

Torna su

 

In che modo posso effettuare il pagamento della mia autorizzazione al viaggio?

Tutti i pagamenti relativi alle domande di autorizzazione elettronica al viaggio dovranno essere effettuati mediante carta di credito. Attualmente il sistema ESTA accetta solo le seguenti carte di credito: MasterCard, VISA, American Express e Discover (JCB, Diners Club). La domanda sarà inviata per essere elaborata solo dopo avere ricevuto tutte le informazioni relative al pagamento.

Torna su

 

Posso effettuare il pagamento per una o più domande in un'unica soluzione?

Sì. Il sistema consente di effettuare un unico pagamento per un gruppo di due o più domande inoltrate contemporaneamente. Gli individui presenti nel gruppo non devono necessariamente viaggiare insieme.

Torna su

 

Quante domande posso inoltrare per uno stesso pagamento?

È possibile inoltrare un massimo di 50 domande per un singolo pagamento. Gli individui presenti nei gruppi non devono necessariamente viaggiare insieme.

Torna su

 

Posso inoltrare una domanda o un gruppo di domande ed effettuare il pagamento in un secondo momento?

Pagamento per una domanda singola:

Sì. È possibile effettuare il pagamento per una domanda singola entro 7 giorni dall'inoltro della domanda.  Dopo tale periodo, non sarà possibile accedere alla domanda.  Se passano più di 7 giorni dall'inoltro della domanda senza aver provveduto al pagamento delle imposte, sarà necessario inoltrare una nuova domanda.

Pagamento per più domande:

Sì. Quando si inoltrano due o più domande come facenti parte di un unico gruppo, il pagamento potrà essere effettuato in qualsiasi momento entro 7 giorni dall'inoltro della seconda domanda del gruppo.  Trascorsi 7 giorni, non sarà possibile accedere alle domande e all'ID Gruppo, e il Punto di contatto del gruppo dovrà inoltrare nuovamente le domande.

Torna su

 

Le informazioni della carta di credito che uso per il pagamento sono sicure?

Sì. Una volta completata la transazione, il sistema ESTA non conserverà le informazioni sulla carta di credito.

Torna su

 

Procedura in caso di più domande

Quando inoltro il pagamento per un gruppo di domande, riceverò lo stato ESTA per tutte le domande contemporaneamente?

Sì.  L'importo del pagamento sarà visualizzato dopo che tutte le domande avranno lo stato "Autorizzazione approvata" o "Viaggio non autorizzato".  Se una domanda del gruppo ritorna allo stato "Autorizzazione in corso di concessione", l'importo del pagamento sarà trattenuto finché tutte le domande del gruppo non saranno state approvate o rifiutate.    

Torna su

 

Come inoltrare un gruppo di domande?

Prima di effettuare il pagamento per una domanda, si ha la possibilità di scegliere le opzioni "Aggiungi una nuova domanda" oppure "Aggiungi una domanda sprovvista di ricevuta di pagamento".  Quando si fa domanda di un'autorizzazione ESTA per un gruppo di viaggiatori, è necessario fornire le seguenti informazioni relative al richiedente il quale, in questo caso, è il Punto di contatto del gruppo:

È possibile inserire il nome dell'organizzazione che effettua il pagamento, ma questo dato è facoltativo.

Torna su

 

Riservatezza dei dati ESTA

In che modo il Governo degli Stati Uniti tutela la privacy dei dati ESTA e chi può accedervi?

Le informazioni inviate dai richiedenti tramite il sito web ESTA sono soggette ai medesimi severi requisiti e controlli in materia di privacy previsti per analoghi programmi di verifica dei viaggiatori. L'accesso a tali informazioni è limitato a coloro che abbiano la necessità di conoscerle per ragioni professionali.

Torna su

 

Per quanto tempo vengono archiviati i dati contenuti nella domanda di autorizzazione?

I dati della domanda ESTA restano attivi per tutto il tempo in cui è valida l'ESTA approvata, in generale due anni, o sino alla scadenza del passaporto del viaggiatore, a seconda dell'evento che si verifica per primo tra i due. DHS conserverà tali informazioni per un altro anno, terminato il quale le informazioni saranno archiviate per un periodo di dodici anni, per consentirne il recupero ai fini dell'applicazione della legge, per sicurezza nazionale o finalità d'indagine. Una volta archiviate, il numero di persone che potranno accedervi sarà ulteriormente limitato. Tale conservazione è conforme all'autorità di polizia di frontiera e al mandato di sicurezza delle frontiere attribuiti al CBP dal Congresso. I dati collegati a pratiche aperte di applicazione della legge, le corrispondenze del CBP con le attività di applicazione della legge e/o indagini o cause, ivi comprese le richieste di ESTA respinte, resteranno accessibili per tutta la durata delle attività di applicazione della legge cui fanno riferimento.

Con il passaggio da parte del DHS a un I-94W non cartaceo, i dati relativi alla domanda ESTA sostituiranno i dati raccolti con il modulo cartaceo I-94W. Nei casi in cui i dati contenuti nella domanda ESTA vengano utilizzati in luogo delle informazioni raccolte tramite il modulo cartaceo I-94W, i dati relativi alla domanda ESTA saranno conservati in conformità con il previsto piano di conservazione dei dati I-94W, vale a dire per un periodo di 75 anni.

Torna su

 

Il DHS condivide con altri i dati ESTA?

Le informazioni raccolte e conservate nell'ESTA potranno essere utilizzate da altri componenti del DHS in funzione delle loro esigenze di informazioni, in conformità con la missione del componente.

In virtù degli accordi attualmente in essere tra DHS e Department of State (DOS), le informazioni inviate nell'ambito di una domanda ESTA potranno essere condivise con i funzionari del consolato del DOS, per consentire loro di comprendere se vi è la possibilità di rilasciare un visto a un richiedente dopo che gli è stata negata l'autorizzazione al viaggio.

Le informazioni potranno essere condivise con le opportune agenzie di governo federali, statali, locali, tribali e straniere o con organizzazioni governative multilaterali responsabili delle indagini o del perseguimento di violazioni, applicazioni o implementazioni di uno statuto, di una regola, regolamento, ordine o licenza o laddove il DHS ritenga che tali informazioni possano essere d'ausilio nell'applicazione di leggi civili o penali. Inoltre, le informazioni potranno essere condivise in tutti i casi in cui DHS ragionevolmente ritenga che esse possano essere d'ausilio nella lotta al terrorismo o nelle attività di intelligence relative alla sicurezza nazionale o internazionale o a crimini internazionali. Qualsiasi altra condivisione sarà realizzata in conformità con il Privacy Act System of Records Notice, pubblicato nel Federal Register in data 10 giugno 2008 e disponibile sul sito internet del DHS.

I vettori non riceveranno le informazioni relative alla domanda ESTA che i viaggiatori forniscono al DHS, ma riceveranno conferma dello stato ESTA tramite l'Advance Passenger Information System (APIS), che indica se è necessario un ESTA e se l'autorizzazione è stata concessa.

Torna su

 

Viaggio non autorizzato

Cosa deve fare un viaggiatore cui non venga rilasciata l'autorizzazione al viaggio tramite l'ESTA?

Se si riceve una risposta di Viaggio non autorizzato alla domanda di autorizzazione al viaggio, ma si desidera continuare a programmare la partenza, consultare il sito Web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti su www.travel.state.gov per ulteriori informazioni sulla domanda di visto. Il rifiuto dell'autorizzazione al viaggio proibisce soltanto di entrare negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) e non costituisce una decisione sull'idoneità al visto di viaggio per gli Stati Uniti. Qualora la domanda di autorizzazione al viaggio non sia stata approvata, nessun tribunale avrà la giurisdizione in merito alla decisione sull'idoneità richiesta tramite ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

Torna su

 

Un viaggiatore cui non sia stata concessa l'autorizzazione dovrà presentare una nuova domanda tramite l'ESTA?

Se a un viaggiatore viene negata l'autorizzazione ESTA e le sue circostanze non sono cambiate, anche la nuova domanda sarà rifiutata. Un viaggiatore che non sia idoneo all'ESTA non sarà idoneo a partecipare al programma VWP, e dovrà richiedere un visto per non immigranti presso il Consolato o l'Ambasciata degli Stati Uniti. L'invio di una nuova domanda con false informazioni allo scopo di avere i requisiti per l'autorizzazione al viaggio potrebbe comportare la non idoneità a vita a recarsi negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto.

Torna su

 

In che modo il viaggiatore può sapere per quale ragione non gli sia stata concessa l'autorizzazione?

DHS ha messo a punto il programma ESTA con tutte le cautele, per consentire che l'autorizzazione al viaggio venga rifiutata solo alle persone non idonee a recarsi negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto o a coloro il cui viaggio potrebbe rappresentare un rischio ai fini dell'applicazione delle leggi o per la sicurezza. Il sito ESTA contiene un link al sito DHS Travel Redress Inquiry Program (TRIP).Non ci sono tuttavia garanzie che una richiesta di reindirizzamento tramite DHS TROP possa risolvere un problema di idoneità al Programma Viaggio senza Visto responsabile del rifiuto della domanda di ESTA inoltrata dal richiedente.

Si informa che Ambasciate e Consolati non sono in grado di fornire informazioni dettagliate sui rifiuti di ESTA né possono risolvere le problematiche prodotte da tale rifiuto. Ambasciate e consolati potranno elaborare le richieste di visti per non immigranti che, se approvate, rappresenteranno l'unica modalità per recarsi negli Stati Uniti da parte di un viaggiatore la cui domanda ESTA sia stata rifiutata.

Torna su

 

Un viaggiatore che ha necessità di viaggiare urgentemente cui non sia stata concessa l'approvazione può richiedere un appuntamento d'emergenza presso l'Ambasciata o il Consolato americani per ottenere un visto?

Purtroppo il Department of State non è in grado di garantire appuntamenti a scadenze brevi, a causa della variabilità delle richieste dei visti. Informazioni sulle procedure per appuntamenti sono disponibili presso la sede consolare più vicina o sul sito www.travel.state.gov. Pertanto i viaggiatori sono invitati a richiedere un'approvazione ESTA con ampio anticipo rispetto al viaggio previsto.

Torna su

 

Il mio gruppo è bloccato e non posso utilizzare l’ID di gruppo per accedere alla mia domanda. Come posso accedere alla mia domanda?

È possibile inoltre accedere a una singola domanda nel gruppo facendo clic sul pulsante 'Recupera una domanda' alla pagina Recupero domanda.

Torna su




[1] Per quanto riguarda tutti i riferimenti a "Paese" o "Paesi" contenuti nel presente documento, è opportuno notare che la Legge sulle relazioni con il Taiwan del 1979, Pub. L. N. 96-8, Sezione 4(b)(1), specifica che "[n]ei casi in cui le leggi degli Stati Uniti si riferiscano a o riguardino Paesi stranieri, nazioni, stati, governi o entità simili, tali termini includeranno, e tali leggi saranno valide per, il Taiwan". 22 U.S.C. § 3303(b)(1). Conseguentemente, tutti i riferimenti a "Paese" o "Paesi" contenuti nella normativa che autorizza il Programma "Viaggio senza visto", Sezione 217 della Legge sull’immigrazione e la nazionalità, 8 U.S.C. 1187, devono essere intesi come riferimenti che includono il Taiwan. Questa dichiarazione è consistente con la politica degli Stati Uniti denominata "one-China", ai sensi della quale gli Stati Uniti hanno mantenuto relazioni non ufficiali con il Taiwan dal 1979.